martedì 25 febbraio 2014

Il sapere e l'agire sul piatto della bilancia



Voglio focalizzare la mia attenzione sulla importanza del manifestare sempre nel Qui ed Ora la conoscenza che ogni giorno aquisiamo.
É necessario però fare una precisazione importante per capire quale è la forma di conoscenza di cui stiamo parlando. Non tutte le informazioni che acquisiamo sono utili, non tutte. Qualcuno potrebbe osservare che è certamente utile tutto ciò che ci permette di sopravvivere e questo ha un suo lato di verità ma la domanda è: di quale utilità è la soppravivenza stessa dell'uomo che vive per vivere trascinato dalla corrente della vita nel sonno più profondo?
Parliamo del sapere scaturito dal OPPT1776 ora Eternal Essence.
Abbiamo capito certamente che queste rivelazioni ed azioni manifestatesi a partire da dicembre 2012 ci hanno reso più liberi di Agire, ci hanno offerto la possibilità di scrollarci di dosso il peso di un presunto governo del paese e del mondo ma fino a quando non manifesteremo nei Fatti questa conoscienza, fino a quel momento saremo ancora uomini che lottano per soppravvivere trascinati in modo meccanico dalla corrente della presunta vita che crediamo di esperire.
Credete, non è questo lo scopo che ha mosso Heather ad Agire. Non per riscattarci dalle tasse o dalle multe, dalla politica o dalla religione ma per dare un impulso al nostro reale risveglio, essenziale requisito per adempiere all'unico scopo che ci vede ora qui manifesti: Evoluzione.
Fino ad oggi abbiamo parlato degli incartamenti OPPT1776 e Eternal Essence dal punto di vista giuridico ma in realtà abbiamo solo ristretto il campo della visuale sul senso ultimo di questi atti.
Vi invito a leggerli, sì in inglese, provando a tradurli. Vi sembreranno incomprensibli all'inizio, scritti in una forma inconsueta, direi esoterica ed è proprio questo che ne fà degli atti di potere indirizzati a diversi livelli di coscienza, atti “universali” come scrive spesso Heather.
Quindi il nostro agire o non agire sulla base di queste conoscenze fà la differenza.
Perchè ogni Notifica Informativa di Responsabilià Personale Illimitata inviata è anche e soprattuto una dichiarazione di Sovranità e un Atto Magico con il quale ci rivolgiamo all'universo. Come ogni atto magico necessita suprattutto del nostro INTENTO, della nostra Immaginazione, Volontà e Parola. Così la Notifica Informativa di Responsabilià Personale Illimitata richiede in primo luogo la nostra assunzione di responsabilià che si traduce nella Immaginazione e Volontà che precedono la parola scritta nella N.I.R.P.I.
La magia di immaginare la nostra dichiarazione cogliere esattamente nel segno, poi la volontà di sostenere la visione immaginativa. Ecco servita la manifestazione!
Tutto ciò è possibile dal momento in cui con cura ogni giorno impariamo a debellare pensieri basati su paura e timore e in luogo di questi, radiamo come stelle pulsanti armonia, amore, equilibrio, meravigliosa illimitata creatività. Allora lo scopo evolutivo di quello che è stato OPPT1776 sarà raggiunto. Quindi ancora una volta esorto tutti noi a mettere su un piatto della bilancia da un lato il nostro sapre acquisito con diligente e accurato studio e sull'altro il nostro agire conforme, quindi verificare che l'ago sia al centro.
In una stanza di 100 lampadine spente una sola che si accendere illumina tutta la stanza, mentre le 99 rimanenti, da spente, non creano nè più buio nè più luce. Questa lamapadina sei tu ora.

Nessun commento:

Posta un commento

Ti ringraziamo per aver espresso la tua opinione. Il tuo commento sarà valutato per la pubblicazione. Namaskar